Minecraft 1.9

Crea e vivi un mondo immenso grazie a questo famosissimo sandbox game

  • Vote:
    7,0 (2041)
  • Categoria:

    Giochi di avventura

  • Versione:

    1.9

  • Compatibile con:

    Windows 8 / Windows 7 / Windows Vista / Windows 2003 / Windows XP / Windows 98 SE

  • Lingua:In Italiano
  • Licenza:Prova
Minecraft 1.9
Minecraft 1.8
Minecraft 1.7.4

Minecraft è un gioco di ruolo basato sulla tipologia di sviluppo Sandbox. E' stato introdotto sul mercato nel tardo 2009 e, ad oggi, è proprietà esclusiva della Microsoft (che ha acquisito l'azienda produtricce).

Minecraft funziona attraverso la tecnologia Java ed è disponibile non soltanto per pc Windows, ma anche per altre numerose piattaforme, come le consolle di gameplay Xbox360, Play Station 3 e Play Station 4, gli smartphone con tecnologia Android, Windows Phone o IOS ed i pc con sistema operativo Linux e Mac OS X. Tuttavia la versione per Windows resta la più completa, nonché la più ricca sotto il punto di vista delle funzionalità e delle possibilità di modifica.

La tecnologia Sandbox consente infatti al giocatore la possibilità di modificare l'ambiente di gioco attraverso la manipolazione delle unità cubiche da 1 metro quadrato che compongono l'habitat grafico. Proprio per questo motivo esiste una vera e propria community di "modders" (vengono chiamati così gli appassionati delle modifiche). La possibilità di creare nuove mappe, aggiungere contenuti scaricati dal web e rendere l'ambiente grafico una sorta di riflesso dei propri gusti personali, rende pressoché ininfluente l'obbiettivo finale del gioco, che viene visto dagli utenti più come un passatempo che come una missione da concludere.

La grafica pixellata, tipica della tecnologia Sandbox, rende il gioco fluido e scorrevole, consentendo una discreta giocabilità anche a tutti coloro che non sono in possesso di un pc con componenti interne avanzate.

Tra i requisiti minimi di sistema previsti per accedere al gioco in totale tranquillità e senza correre il rischio di crash e rallentamenti troviamo infatti caratteristiche hardware mediamente arretrate e quindi aperte alle necessità di chiunque, ovvero: spazio libero sull'Hard Disk di almeno 1GB; 1GB di Ram; schede video anche molto datate come l'ATI Radeon HD 2600 e processori che vanno dal vecchio pentium 4 2.0 GHz in su.

Per quanto riguarda invece il gioco vero e proprio, dispone di ben 8 modalità di gameplay e ben 5 livelli di difficoltà:

- Modalità Sopravvivenza: è la classica modalità di gameplay nella quale il giocatore dispone di una barra della salute (che viene intaccata dal contatto con gli oggetti pericolosi e dagli attacchi da parte di mostri e altri giocatori in modalità multiplayer) e una barra della fame, che si consuma con lo scorrere del tempo e va rifornita andando a caccia di animali o coltivando frutta e verdura.

- Modalità Estrema: è una versione ad alta difficoltà della modalità di sopravvivenza, dalla quale si differenzia per la presenza della cosidetta "morte permanente" (una volta terminate le vite il giocatore non può più ricominciare a giocare, perché il suo personaggio morirà in maniera definitiva)

- Modalità Ultra Estrma: è la versione multiplayer della modalità estrema

- Modalità Adventure: è una modalità di sopravvivenza che viene giocata con le custom maps (le map sviluppate dai giocatori e disponibili online) nella quale l'interazione con i blocchi, e quindi la possibilità di rimuoverli o spostarli, è decisamente limitata

- Modalità Creativa: interazione con i blocchi ai livelli massimi e impossibilità di morire; è la versione preferita dagli "esploratori" provetti

- Modalità Spectator: consente al giocatore di sorvolare tutti i blocchi e di immedesimarsi virtualmente in qualsiasi personaggio presente sulla mappa per poterne osservare da vicino le mosse

- Modalità Demo: è una modalità di prova del gioco, limitata nelle funzioni poiché pensata a puro scopo dimostrativo

- Modalità Classic: è limitata nelle funzioni ma è giocabile direttamente tramite browser e non richiede installazioni di alcun tipo, è quindi ideale per i giocatori occasionali

Il mondo di Minecraft è poi caratterizzato dalla presenza di mob (le entità del gioco controllate dall'intelligenza artificiale e quindi indipendenti, come mostri, boss e comparse) e dalla possibilità di effettuare incantesimi per poter conferire funzionalità differenti agli oggetti in proprio possesso.

Alcuni mob sono stati rimossi nel corso dei vari aggiornamenti del gioco, come ad esempio gli "umani", identici ai giocatori reali ma privi di funzioni utili.

Il mondo è infine suddiviso in "BIOMI". I biomi non sono nient'altro che le aree climatiche del mondo; attualmente nel gioco sono presenti 12 biomi normali e 7 biomi tecnici e si differenziano l'un l'altro per tipologia di ecosistema, e quindi di clima, altitudine, vegetazione, flora e fauna.

Questo gioco è una vera e propria leggenda nel mondo dei videogiochi: è apprezzatissimo dalla critica, che lo ritiene ottimo soprattutto dal punto di vista della giocabilità e della possibilità di modificare in toto il suo mondo virtuale, e soprattutto dagli utenti, che hanno superato di gran lunga la soglia dei 10 milioni.

Minecraft è stato anche il soggetto principale di guide esplicative e soprattutto di un libro (pubblicato nel 2013), di un film/documentario (datato 2012 e realizzato ad opera del network Sony) e di un infinita serie di oggetti di merchandising ad esso ispirati, inclusa una collezione speciale firmata LEGO.

In fine è stato nominato nel 2010 "quarto miglior gioco da utilizzare al lavoro". Ha vinto il joystick d'oro nel 2013 come miglior gioco scaricabile ed è stato uno tra i candidati di punta (nel 2012) al premio "miglior gioco dell'anno" dei British Academy Video Games Awards.

In onore del gioco vengono poi organizzati ogni anno dei convegni ufficiali, seguitissimi e battezzati sotto il nome di "minecon".

Pro

  • Ottima giocabilità
  • Elevate possibilità di personalizzazione, inclusa la possibilità di giocare su mappe non ufficiali e di aggiungere al gioco oggetti "moddati" da altri giocatori, o di crearne di nuovi
  • Gameplay ben strutturato, con interessanti trame di gioco e personaggi curati in ogni minimo dettaglio
  • Ricco di utenti e di appassionati del settore, aggiornato di frequente

Contro

  • Il gioco è soggetto ad occasionali problemi di connessione che possono renderlo instabile
  • La grafica, sebbene altamente modificabile, potrebbe sembrare un po' povera a causa della sua struttura pixellata

Minecraft è uno dei giochi sandbox più famoso degli ultimi anni, ma si distingue dai suoi competitor perché, oltre a scavare miniere e a distruggere tutto ciò che ci circonda e che può dar fastidio allo sviluppo del nostro mondo, permette di edificare strutture di ogni tipo dalle quali derivare diversi utensili.

Anche se nasce come gioco online, Minecraft vede il suo enorme successo nella versione desktop, dove è disponibile la modalità Survival: oltre a costruire edifici, bisogna difendersi dai Creepers, mostri notturni che sono sempre pronti all'attacco.

In questo gioco il forgiare (in inglese crafting) è una delle caratteristiche basilari. Che si sia principianti o esperti, per poter sfruttare a meglio questa opzione occorre necessariamente leggere la Minecraft Crafting Guide. Questo perché, man mano che si avrà familiarità con il gioco, si scoprirà che raccogliere i minerali preziosi è l'attività che occupa più tempo, per questo bisogna sapere come trovare diamanti o altro.

La modalità di gioco è in soggettiva, l'inquadratura più comune negli sparatutto. Il personaggio viene guidato sia con la tastiera che con il mouse, con il tasto destro si posizionano i blocchi di materia, con quello sinistro si distruggono. Gli aiuti durante il gioco sono ridotti ai minimi termini, quindi può essere utile, soprattutto per i principianti, ricorrere alla wiki di Minecraft.

Chi gioca a Minecraft non lo fa sicuramente per la qualità grafica, visto la presenza ingombrante di pixel, ma la dinamicità del gioco, sospeso tra sopravvivenza ed esplorazione, rendono comunque quello della qualità video un dettaglio secondario.

Gli ultimi aggiornamenti di Minecraft, tuttavia, hanno portato al miglioramento della grafica, senza contare i numerosi bug risolti. Una volta installato il gioco, infine, occorre comunque collegarsi a www.minecraft.net ed effettuare una registrazione a pagamento.

Pro

  • Massima libertà di movimento
  • Vastità di scenario
  • Creatività portata a livelli massimi

Contro

  • Grafica un po troppo scarna

Minecraft è un sandbox game (per intendersi, si tratta della stessa tipologia di titoli come Grand Theft Auto o The Elder Scrolls) ambientato in un mondo pressoché infinito generato più o meno casualmente e composto da boschi, vallate, colline, grotte e via dicendo.

Ti ritroverai nei panni di un minatore che dovrà scavare per ricercare materiali utili a quello che è l'aspetto fondamentale di questo gioco, ovvero il forgiare. Ciò che troverai ti sarà infatti utile per costruire strumenti indispensabili alla tua sopravvivenza o per plasmare il territorio e renderlo personalizzato (potrai costruire edifici, statue, imbarcazioni e tutto ciò che ti passa per la testa scatenando letteralmente la tua fantasia).

Il single player di questa nuova versione ha tre diverse modalità di gioco:

- Survival in cui dovrai sopravvivere procurandoti del cibo e difendendoti dai Creepers (temibili creature notturne) in una mappa piena di pericoli ed insidie;

- Hardcore presenta le stesse caratteristiche della modalità Survival ma con maggiori difficoltà ed una sola vita;

- Creative ti permetterà invece di dare libero sfogo alla tua, appunto, creatività; dovrai infatti preoccuparti solo di costruire ciò che desideri senza alcuna limitazione, avrai a disposizione risorse illimitate e nessun tipo di minaccia, potrai per di più volare e mandare avanti ed in dietro il tempo.

La versione multiplayer ti consentirà ogni tipo di personalizzazione.

Rispetto alla prima versione, oltre alle già citate modalità, sono stati migliorati alcuni aspetti grafici come le luci delle torce, le albe ed i tramonti; è inoltre possibile modificare le texture dei blocchi o le icone dell'interfaccia grazie alle molte mod e patch disponibili. Sono presenti anche nuovi mondi come ad esempio The Nether oppure oggetti tra cui gli Snow Golems.

Minecraft non è un gioco immediato quindi è consigliabile affidarsi, per iniziare, ad una delle guide presenti on-line.

E' compatibile con Windows XP, Vista, 7 ed 8. Esiste la versione per Mac e quella gratuita, ma nella sola modalità creativa.

Altri programmi da considerare

  • Minecraft Windows 10 Edition Beta
    Minecraft Windows 10 Edition

    La versione per Windows 10 del popolarissimo sandbox game

  • Darkiss 2 1
    Darkiss 2

    Nuovo episodio dell'avventura testuale di genere horror dedicata al malefico vampiro Martin Voigt

  • Dark Souls 3
    Dark Souls 3

    Preparati di nuovo all'oscurità...

Screenshots di Minecraft 1.9

Clicca sulle immagini per ingrandirle
  • Screenshot 1 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 2 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 3 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 4 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 5 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 6 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 7 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 8 of Minecraft 1.9
  • Screenshot 9 of Minecraft 1.9

Le opinioni degli utenti su Minecraft